Un'Altra Neraprimavera

from by BAVA

/
  • Streaming + Download

    Purchasable with gift card

     

lyrics

UN’ALTRA NERAPRIMAVERA

Non avendo lacrime adatte a quella situazione
Non potendo quindi comunicare scelsi di andarmene
Senza più tornare sulle decisioni non decise
Sulle lacrime mai versate
Sulla stima non calcolata di un danno non riparato
Nel letto caldo all’alba dimentico la ferita
la dimenticherei
aggrappato alla veglia dimentico il suono che ha generato
i desideri maldestri che adesso sono al mio posto

ancora non mi riprendo
dallo spavento del momento
in cui mi han preso di peso
dall’interno dell’umido materno
senza dirmi di coprirmi
senza dirmi che era inverno
senza dirmi che razza d’inferno
è il paesaggio interno urbano
della provincia di milano

torace lacerati
torace lacerati in ferite
sparite
dalle vostre vite

poi è arrivato giugno
aprendo gli ultimi fiori
dischiudendoli con un pugno
è arrivato giugno
planando dolcemente
come un pugno sul grugno

noi ci disperdemmo
come i pesci quando il sasso
come le nubi quando il vento

il primo palloncino che ho perduto
a quattro anni di età
mi sopravviverà

credits

from L'Ostile di Vita, released May 16, 2007
Mixato da Paolo Passerini.
Feat. Roberto Affranti

license

tags

about

BAVA Milano, Italy

contact / help

Contact BAVA

Streaming and
Download help

If you like BAVA, you may also like: